Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione significa che accetti il loro uso.

Prevenzione a confronto

Presupposto fondamentale per la corretta gestione della prevenzione da contaminazione da Legionella pneumophlia è la stesura di un protocollo per l’analisi del rischio.

Al fine di identificare la soluzione più adeguata alla situazione da gestire di seguito vengono elencati i più diffusi sistemi per la disinfezione delle acque.

COMPLESSITÀ IMPIANTO DI DOSAGGI COSTI DI INSTALLAZIONE IMPIANTO

COSTO DI GESTIONE IMPIANTO

DISINFEZIONE DI COPERTURA

SOTTOPRODOTTI
PERICOLOSI
INDESIDERATI

LIMITI

VANTAGGI

SHOCK TERMICO

/ Basso Alto No / Pericolosità della temperatura alle utenze

Infragilimento delle tubazioni

Elevati costi di gestione in termini di consumo di combustibile

Nessuna efficacia sul biofilm

Applicabilità immediata

Non necessita impianti aggiuntivi

Facile manipolazione

IPOCLORITI Bassa Basso Basso Si

Trialometani clorammine

Forma THM

Scarsa stabilità

Influenza del pH

Scarsa efficacia sui virus

Scarsa efficacia sui protozoi

Scarsa efficacia sul biofilm
Facile reperibilità

Basso costo

Facile dosaggio

Facile manipolazione
BIOSSIDO DI CLORO Media Medio Basso Si Clorito Clorato

Maggiori costi di impianto

Ottima stabilità

Ottima efficacia contro virus e batteri Legionella inclusa

Bassi tempi di contatto

Modesti odore e sapore residui

PEROSSIDO DI IDROGENO (UNI EN 902)

Bassa Basso Medio - Alto Si Nessuno

Particolarmente instabile

Ottima contro il biofilm

Ottima efficacia contro virus e batteri Legionella inclusa

Bassi tempi di contatto

Modesti odore e sapore residui
UV-C Media Medio Basso No Nessuno Necessita di post disinfezione di copertura

Non è quantificabile la dose esatta di radiazione ceduta all'acqua

Necessita di acqua molto trasparente
Ottima contro la legionella in ingresso alla rete

Non presenta gli effetti collaterali legati al dosaggio di prodotti chimici
OZONO Media - Alta Alto Medio No Ozono resdiduo Va rimosso dall'acqua perché tossico

Necessita di post-disinfezione di copertura
Ottimo disinfettante

Ottima efficacia contro carichi microbici molto alti

Tempi di contatto molto bassi

Da sottolineare che la prevenzione di per se non rappresenta la garanzia assoluta che non possa svilupparsi una contaminazione, ma ne minimizza le probabilità e attraverso il protocollo di analisi del rischio, individua le azioni correttive necessarie a risolvere il problema nel più breve tempo possibile qualora si presentasse.

Vuoi avere maggiori informazioni? Contattaci ora!