Capita spesso di vedere depositi fini in sospensione nell’acqua che fuoriesce dal rubinetto di casa. Nel 99% dei casi i depositi visibili a “occhio nudo” non sono dannosi per la salute e non compromettono la potabilità dell’acqua di casa.

Si tratta infatti di particelle di sabbia molto fine che possono entrare nel sistema acquedotto a partire dal punto di prelievo; si pensi al fatto che l’acqua viene estratta da falde acquifere sotterranee, da sorgive o da altri sistemi naturali dove proprio la sabbia e la ghiaia costituiscono il “serbatoio” di accumulo naturale della risorsa idrica. Oltre alla sabbia fine naturalmente presente nell’acqua, si possono trovare particelle derivanti dalla disgregazione dei materiali che compongono il sistema di distribuzione dell’acqua (ciò si riscontra soprattutto in zone distanti dalle cisterne primarie dove l’acqua percorre un lungo tragitto prima di arrivare all’utente, ma anche laddove il flusso idrico nelle tubazioni non è costante).

Spesso il problema può anche essere localizzato a valle della rete di distribuzione e potrebbe essere necessario verificare che non siano le nostre stesse tubazioni di casa ad essere danneggiate o arrugginite. Inoltre, nei condomini a più piani il sollevamento dell’acqua è garantito da un’autoclave che può “strappare” grandi quantità di particelle fini (sabbia, ruggine, etc) presenti a monte dell’impianto e immetterle nelle tubazioni di casa.

Nonostante la presenza di depositi fini nell’acqua del rubinetto non sia dannosa per il nostro corpo, questo aspetto potrebbe costituire un problema per l’utente sia per il fatto che molti ritengono fastidiosa la presenza di depositi nel proprio bicchiere, sia perché può andare ad intasare i filtri dei rubinetti e degli elettrodomestici compromettendo la portata in uscita e rischiando di danneggiare le stesse apparecchiature.

Una soluzione immediata e sicura, laddove non sia possibile o non sia vantaggioso intervenire direttamente sull’impianto, può essere l’istallazione di un filtro dissabbiatore autopulente in grado di garantire nel tempo la filtrazione di tutte le particelle di dimensioni fino a 100 µm.

Richiedi una consulenza gratuita con un nostro esperto